Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 4, 2023

Scroll to top

Top

One Comment

Into Darkness ‘Sinister Demise’

Into Darkness ‘Sinister Demise’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

INTO DARKNESS
‘Sinister Demise’-LP/CD
(Rising Nemesis)
7.5/10


Questo è il death metal come lo intendo io: brutale, feroce, violento, senza tregua e senza fronzoli. I tedeschi Into Darkness tornano sulle scene dopo ben 18 anni dal loro precedente debut album ‘Misfortunal In D Minor’ del 1995. Il death suonato dal nostro terzetto è figlio dei primissimi anni ’90, quindi di gruppi come Immolation, Monstrosity e Malevolent Creation. Un suono oscuro, tecnico quel tanto che basta per non annoiare. L’esecuzione dei riff è assolutamente al top: precisi, fulminanti e velocissimi, granitici quando rallentano. Drumming potentissimo e ossessivo, che si dipana fra rimitiche velocissime, stacchi mozzafiato e blast beat trita ossa. La voce è gutturale e davvero azzeccata per il genere. Quello che colpisce subito è che già dopo due brani l’ascoltatore è già nel mood del pieno coinvolgimento sonoro: la cascata di riff, tempi brucianti, stacchi da headbanging furioso vi faranno riassaporare questo disco più e più volte. Tecnicamente siamo su livelli eccelsi: suonano compatti e precisi. La costruzione dei pezzi è molto varia e l’esecuzione perfetta. Come scrivevo qualche riga più su: tecnica sì, ma niente sbrodolamenti inutili. Un disco che suona preciso e pulito dall’inizio alla fine, che rappresenta il continuo spazio temporale di un suono e di un attitudine che non ne vuole sapere di morire, alla faccia dei trend e dei poser che hanno provato ad infettarlo. Long live death metal!
(Marco Pasini)

Comments

  1. Mille grazie!
    The Band has never been on Hiatus…Metalarchives was wrong. We exist since 20 Years and released our 3rd Album…second for Rising Nemesis Records. Thank you for the nice Review!

    SEB

Submit a Comment