Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 5, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Into The Pit Festival 4th edition

Quarta Edizione per il core festival diventato grande a Vicenza e poi esportato in Emilia e in Lombardia. Stiamo parlando dell’ INTO THE PIT.
26 luglio 2012, a partire dalle 18
INTO THE PIT 4
Circolo Magnolia – Milano

Per l’occasione Freemosh Team unisce le forze con Hard-Staff, booking agency milanese. Questa edizione dell’Into the Pit 4 si sposta fisicamente al Magnolia, presso l’Idroscalo di Milano. Il Magnolia, Circolo Arci di serie A, si presta come luogo ideale per un festival all’aperto a doppia scaletta, e quindi a doppio palco, seguendo la tradizione dei migliori festival europei, Groezrock su tutti. Ormai da qualche anno il Magnolia si conferma il palcoscenico ideale dei migliori tour internazionali, riuscendo a creare un’offerta di nomi ricercata ed eterogenea e riuscendo – complice la ragione sociale Arci – a mantenere il costo del biglietto di ingresso incredibilmente basso. Stavolta stiamo parlando di una cifra ridicola… 8 band, per il festival hc dell’anno… 10 euro!!! (www.circolomagnolia.it)
Tra gli altri eventi il Magnolia e Hard Staff, sono artefici delle edizioni precedenti e future di Mi Ami e Mi Odi (ora Solo Macello), che non hanno rivali nel panorama festival italiano e che sono momenti – non solo musicali – in cui viene da dire che anche in Italia siamo capaci di organizzare concerti… Quindi appuntamento il 26 luglio al Magnolia, per l’altro festival estivo che ha fatto sognare Vicenza per le prime 2 edizioni e poi anche Comacchio (FE), ospitando la scorsa edizione dell’Hell On Earth Tour.
Ci mancava solo Milano e – a parte la location – la forza di quest’anno è indubbiamente la scaletta, con nomi che difficilmente si sono visti tutti insieme, su una locandina italiana.
VERSE
SHAI HULUD
RITUAL
SOUL CONTROL
STREGTH APPROACH
SET YOUR GOALS
DEEZ NUTS
REING SUPREME

Headliner dei due palchi saranno quindi due bellissime leggende hardcore, da quello più old school interpretata dagli australiani Deez Nuts (calzettoni bianchi e canotte per intenderci) a quello più “politico” dei Verse da Providence, reduci dalla performance del Groezrock di Meerhout (Belgio), dove hanno letteralmente trasformato il sotto palco, in una piscina per tuffi acrobatici. Attenzione perché la formazione dei Verse di Sean Murphy, fa tappa in Italia per la prima volta dopo la reunion annunciata nel 2011. La rottura della band arrivava tristemente dopo la pubblicazione dello storico album ‘Aggression’, pubblicato per la label Bridge 9 Records nel 2008 e che ognuno di noi dovrebbe avere a casa propria, da qualche parte. ‘Aggression’ ha ispirato un nuovo modo di fare hc, distante dalla semplicit

Submit a Comment