Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | August 15, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Jester Beast ‘The Lost Tapes Of… Poetical Freakscream’

Jester Beast ‘The Lost Tapes Of… Poetical Freakscream’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

JESTER BEAST
‘The Lost Tapes Of… Poetical Freakscream’-LP+CD
(Foad)
8/10


Foad Records ridà giusto lustro ai torinesi Jester Beast, che avrebbero meritato ben altre fortune che essere rilegati a mero gruppo cult della scena thrash metal italiana. Nel 1991, quando ‘Poetical Freakscream’ uscì per GLC Records (durata un battito di ciglia con una manciata di uscite tra cui Upset Noise e Braindamage) il risultato non fu dei migliori. Il tutto infatti venne rovinato da un mixaggio approssimativo (come poi si facevano le cose in ambito metal in quegli anni in Italia) che ne tarpò il potenziale. Potenziale che oggi possiamo apprezzare appieno in questa nuova versione, in rigoroso vinile, anche limited. Questa versione pre-mix infatti ce li restituisce in tutta la loro aggressività e malignità. I pattern di chitarra ora si possono ascoltare finalmente in maniera fluida, senza bruschi cali di tensione. Il tutto risulta crudo e cattivo, con dei riff che fendono l’aria in maniera massiccia. La voce è una sorta di rantolo urlato, sporca e priva di alcuna melodia. Il drumming è forsennato e pieno di tocchi di classe, cosiccome le pennellate di basso. Non si sbagliò la Nuclear Blast quando incluse alcuni loro brani nella compilation ‘Pleasures In Life’. Chissà, magari se fossero stati supportati un pochino meglio, sarebbero finiti sotto contratto per la label tedesca, che proprio in quegli anni cominciava a macinare con band di altissimo profilo. Il tutto è accompagnato da un cd contenente il medesimo album marchiato su vinile, il demo ‘Destroy After Use’ ed un live inedito a Treviso nel 1988 (che si sente davvero molto bene e ci restituisce un pò di quell’energia che sparavano dalle assi di un palco) con alcuni inediti. Booklet di 12 pagine come ciliegina sulla torta. Bhè, che altro posso agiungere: un piccolo gioiellino da riscoprire e da sparare a tutto volume!
(Marco Pasini)

v6btuoda7mtrpqsmeobrbewchzj8w6lsbaxamin2hezgcywv4qgphtjjsodwfrgnud-p7dxfkamiaetf-evqi0e_xpj5q9zvxgcda74m_npb7s2i6f6ricpzyk4_mlykmfy1cydkmx7yguvackud030dpkafeyhj_ss5ap8s0-d-e1-ft

etu_crqmzcrmfc_izej4tj6-h1xkym2pjzin05gloujtfvaf07vsljbk6eoclytrptx-sno4xohiote7bikn04lfvssxwnbkxpgqrfb5c7pzgl9nk0nbwuqu0leoip72wm0ufij5hxskt0ecbkik6cm-bfevd6pbny4vjoes0-d-e1-ft

Submit a Comment