Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 16, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

Kappa Kappa Kappa ‘Oggi Come Ieri’

Kappa Kappa Kappa ‘Oggi Come Ieri’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

KAPPA KAPPA KAPPA
‘Oggi Come Ieri’-CD
(IndieBox Music)
7/10


‘…E’ per sopportare tutto il male del mondo, voglio provare ogni cosa e non avere rimpianto…’. In questo modo i Kappa Kappa Kappa, tornano in pista ancora più martellanti e con una grinta sempre verde quasi fossero dei teenagers al loro primo disco in uscita. ‘Oggi Come Ieri’ è il titolo del nuovo album della band brianzola, fuori per IndieBox Music. Carichi di più di cento date suonate in lungo e largo in tutta Italia, 6 album di puro hardcore punk, i Kappa Kappa Kappa rimangono perfettamente in piedi dal 2006, anno in cui incidono e pubblicano il loro primo disco autoprodotto intitolato ‘Non C’è Spazio Per Me’. Lo scorso anno era stata rilasciata una interessante raccolta dal titolo ‘Pizza Mixed’ comprendente tutti i brani da loro composti, pubblicati, diffusi e suonati sui palchi durante questa lunga avventura. La band strilla ancora molto forte e spiazza tutti con l’uscita del singolo ‘Oggi Come Ieri’, cavallo di battaglia del nuovo album, accompagnato da un bel video clip, proprio pochi giorni fa. I testi in italiano sono uno dei tratti distintivi della compagine che vuole mostrare davvero a tutti che esiste ancora chi della gran benzina ne ha da utilizzare per il proprio motore. Il disco, registrato all’interno degli studi di IndieBox da Giovanni Bottoglia, comprende 6 brani estremamente forti, dal sound tagliente, dai ritmi veloci, quasi mai ripetitivi, trascinati senz’altro da uno stampo del tutto italico, tipico dei migliori Derozer, Colonna Infame, Los Fastidios, Sottopressione. Le chitarre non sono mai banali o ad ogni modo non rientrano nel tipico “un due tre’” del punk rock, che molto spesso finisce per essere un copia incolla unico. Melodie, scambi di rullo e cassa coinvolgenti, l’alternarsi delle due voci ed i coriaccompagnano l’ascolto dal primo all’ultimo brano senza alcun problema. Ottima la prova dei brianzoli Kappa Kappa Kappa che se pur passati gli anni dimostrano e vogliono ancora dare tanto.
(Turi Messineo)

a_003

Submit a Comment