Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 19, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

King 810 ‘La Petite Mort Or A Conversation With God’

King 810 ‘La Petite Mort Or A Conversation With God’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

KING 810
‘La Petite Mort Or A Conversation With God’-LP
(Roadrunner)
6.5/10


Forse eravamo completamente fuori pista nel considerare la creatura di David Gunn come una sorta di Slipknot in salsa gangsta, e il secondo full length, dal titolo chilometrico ‘La Petite Mort Or A Conversation With God’, ci dimostra come i King 810 siano in effetti un “animale” che gioca con l’immaginario (musicale) dei nove dell’Iowa, ma anche che il concept generale del progetto sia molto più vicino all’hip hop e in particolare all’hardcore e gangsta rap in salsa metal. In più di una occasione infatti abbiamo la certezza che David Gunn abbia svolto un lavoro in studio che lo ha portato insieme ai suoi compari a tessere delle parti strumentali che devono svolgere da tappeto ai suoi racconti, inventati o meno non abbiamo gli strumenti per poterlo giudicare, di crudo vissuto da strada made in Flint, Michigan. ‘Black Swan’ e ‘I Aint Going Back Again’ mostrano a pieno un flow e delle strutture che nulla hanno a che fare con il metal, ma che ben si accompagnano a brani più canonicamente heavy come ‘The Trauma Model’ o il singolo, accompagnato da video esplicativo, ‘Alpha & Omega’. Tra metal, gangsta rap e background rurale americano ‘La Petite Mort Or A Conversation With God’ è un deciso passo in avanti per i King 810, che si dimostrano un gruppo lontano dalla perfezione ma che sorprenderà i tanti, e nel calderone mi inserisco senza problemi, che pronosticavano un flop deciso per questo secondo album. Ora però aspettiamo di rivederli alla prova del live dopo quella scenicamente indecorosa di un paio di anni fa di spalla agli Slipknot, a quel punto avremo la certezza di trovarci di fronte ad un gruppo “vero” e non a un progetto studiato a tavolino.
(Davide Perletti)

Submit a Comment