Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 26, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

KREATOR ‘UNDER THE GUILLOTINE’

KREATOR ‘UNDER THE GUILLOTINE’
Salad Days

Review Overview

10
10
10

Rating

KREATOR
‘Under The Guillotine’-BOXSET
(BMG)
10/10


Monumentale cofanetto (ma disponibile anche in “semplice” doppio lp) per la band di Mille Preozza. I primi 10 anni sotto Noise Records, i migliori secondo me. Ovviamente tolto ‘Renewal’ del 1992 (qui incluso), insipido esperimento mezzo metal/mezzo gotico/mezzo industrial, probabilmente manco loro sapevano che cazzo stavan combinando. Extra lusso, vinili colorati, book con foto inedite, dvd con tanto di riedizione dello storico live registrato nel 1990 intitolato “Live In East Berlin 1990″, remix e la grandiosa cover di ‘Lambs To The Slaughter’ dei grandissimi Raven, in una versione furibonda. Fino al 1990 i Kreator sono stati molto probabilmente l’unico gruppo europeo a poter gareggiare ad armi pari con il nascente movimento death metal, che hanno influenzato tantissimo (cosiccome quello black metal, ma li a parer mio sono stati i Sodom quelli che avevano carte migliori da giocarsi in tal senso). Ripercorriamo quindi la scia di sangue che i nostri hanno disseminato per tutti gli anni ’80, con album seminali che hanno segnato la loro parabola compositiva, partendo da ‘Endless Pain’, finendo con ‘Coma Of Souls’, passando per ‘Pleasure To Kill’, ‘Terrible Certainty’, ‘Extreme Aggression’. Thrash metal furibondo, capace di sgretolare le orecchie, con la voce arcigna di Petrozza, il drumming assassino di Ventor (unico membro originale rimasto in seno alla band, se si esclude la sua dipartita nel biennio 94/96, in cui venne sostituito da Joe Cangelosi). In mezzo una pletora di chitarristi, come Frank Blackfire (ex Sodom e Assassin), bassisti come Rob Fioretti e ancora chitarristi come Tritze, che hanno pennellato di brutalita’ il percorso del panzer di Essen. Se possedete gli originali, ma volete un prodotto molto curato fatelo vostro. Se siete invece dei novizi, acquistate pure a scatola chiusa. Ah, a parte ‘Renewal’, naturalmente.
(Marco Pasini)

0-12

0-11

Submit a Comment