Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 25, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

KRS ­One ‘Now Hear This’

KRS ­One ‘Now Hear This’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

KRS­ One
‘Now Hear This’-CD/LP/Digital ­
(Killahpride)
8/10


KRS è un originator, un keeper, è un personaggio che non si è mosso di un millimetro dal suo metodo di comunicazione che produce parole ispiratrici di una migliore qualità di vita per gente che magari le situazioni ghetto, che vanno tanto di moda, le vive veramente. Il suo ultimo lavoro ‘Now Hear This’ sembra veramente tirato fuori dalla strada, e la cosa che gli da una vera spinta rispetto ad altre uscite parallele è la consapevolezza di certe tematiche trattate per tutta la lunghezza del disco: c’è un motivo se KRS è detto “the unapologetic voice of the people”. Situazioni politiche e sociali, guerra alle droghe (bellissimo il riddim utilizzato su ‘Drugs Won’) e molti statement sulla situazione del rap odierno fanno di questo disco un perfetto connubio tra problematiche sociali e classici party boom­baps. 18 pezzi che scorrono bene ma ci si accontentava anche di meno tracce, magari con la prospettiva di un secondo lavoro in rapida successione senza far aspettare anni tra un’uscita e l’altra come è successo per questo disco. Nota totalmente negativa per la copertina, effetti e fonts che non si potevano vedere neanche ai tempi di Myspace, ma comunque giudicando la musica il voto rimane alto: d’altronde lui stesso in ‘Duty’ dice “this (is) the real street music” e non possiamo che dargli ragione.
(Marco Mantegazza)

Submit a Comment