Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 7, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Lamb Of God nuovo video in cinque anni

Lamb Of God nuovo video in cinque anni
Salad Days

I Lamb Of God hanno svelato il nuovo singolo e video ‘Checkmate’ tratto dalla prima uscita della band in cinque anni e la prima a vedere la partecipazione del nuovo batterista Art Cruz.

‘Checkmate’ riunisce tutti gli elementi del sound dei LOG che abbiamo sviluppato negli ultimi due decenni, ma con l’ambizione e la ferocia che derivano dall’inizio di un nuovo capitolo per la nostra band”, afferma il chitarrista Mark Morton. “Rinnovati e riaccesi, questi sono i Lamb Of God del 2020. Non siamo mai stati così entusiasti.”

L’omonimo ‘Lamb Of God’ uscirà l’8 Maggio su Nuclear Blast. Guarda ‘Checkmate’:

‘Lamb Of God’ tracklisting:
1. Memento Mori
2. Checkmate
3. Gears
4. Reality Bath
5. New Colossal Hate
6. Resurrection Man
7. Poison Dream (feat. Jamey Jasta)
8. Routes (feat. Chuck Billy)
9. Bloodshot Eyes
10. On The Hook

sc7g73oel2pu00t113nffbzxww_hgwbu9xwzutduqhq5xobsre8j_w7wn6eeftlrexz7lu3ajixgjnrkv7s3ojgxqp1qfya-cazkqnvl0xxnfzsfm3ctazf-mgb3ox6ypiijzyol0q-bpsi7wrvtipu1fjfusas0-d-e1-ft

Il fatto che l’ottavo lavoro in studio porti il loro stesso nome è una testimonianza dell’orgoglio e della soddisfazione della band per queste canzoni e questo periodo della loro creatività. È anche una testimonianza della lunga carriera della band – che include due album d’oro, due DVD di platino e cinque nomination ai Grammy – e un’affermazione audace su dove si trova ora il quintetto. “Inserire solo il nostro nome è una dichiarazione,” dice Blythe. Nel mezzo della stesura delle dieci canzoni di ‘Lamb Of God’, la band ha messo in pausa i lavori in corso per salire sul palco come principale band di supporto nel tour “The Final Campaign” degli Slayer. Dopo mesi passati a suonare le loro canzoni più conosciute ogni sera, sono tornati sulle nuove tracce e hanno iniziato a lavorare con il produttore di lunga data Josh Wilbur (Korn, Megadeth, Gojira, Trivium). Anche gli ospiti speciali Jamey Jasta (Hatebreed) e Chuck Billy (Testament) compaiono sul disco. Una vera collaborazione tra tutti i membri della band, l’ottavo album in studio è una miscela dello stile di scrittura individuale, perfettamente amalgamato per creare uno stile unico. I chitarristi Mark Morton e Willie Adler iniettano nell’album una montagna di aggressività thrash, groove, shred e minimale in egual misura. Il basso di John Campbell incombe come un’ombra ritmica e il batterista Art Cruz, che fa il suo debutto in studio con la band per questo disco, comanda la sua posizione con passione, sudore e ampie dinamiche. Il cantante D. Randall Blythe è arrabbiato, perspicace, informato e iper-colto come sempre. Conosciuto per i suoi testi espliciti, torna ancora una volta, esaminando lo stato del mondo attraverso una lente in stile punk rock.

I Lamb Of God sono:
D. Randall Blythe – Voce
Mark Morton – Chitarra
Willie Adler – Chitarra
John Campbell – Basso
Art Cruz – Batteria

lamb-of-god.com
@lambofgod

Submit a Comment