Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 25, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

Michele Boi trionfa allo Skate Rock Marinedda

Michele Boi trionfa allo Skate Rock Marinedda
Salad Days

Il 24 enne di Decimomannu si è aggiudicato la prima edizione della gara di skateboard, secondo l’algherese Carlo Canu.

ISOLA ROSSA, 25 AGOSTO 2013 – La prima edizione dello Skate Rock Marinedda è stata vinta dal 24 enne di Decimomannu Michele Boi. Davanti a un folto pubblico assiepato di fronte alla rampa costruita dal Nesos surf club nella spiaggia della Marinedda, a due passi da Isola Rossa, Boi ha mostrato uno stile radicale e sicuro, “skateando” la bowl (conca, in inglese) al meglio delle sue potenzialità. A seguire Carlo Canu, di Alghero, che ha totalizzato un’ottima votazione poiché ha guadagnato punti in ogni corsa. Canu, infatti, ha praticamente sempre chiuso tutte le manovre e questo gli ha permesso di avvinarsi al gradino più alto del podio. Al terzo posto si è piazzato invece Luca Fusar, originario di Brescia, e quarto il sassarese Enrico Carta, ottimo atleta ma molto sfortunato ieri in gara.

Michele Boi_3

Boi, comunque, si è meritato ampiamente il titolo di primo campione dello Skate Rock Marinedda svolto nella rampa costruita nel 2007 e oggetto dell’attenzione mediatica e sportiva dei migliori skater europei. La bowl, interamente in legno, è stata portata in Sardegna dal Nesos surf club di Giuseppe Romano, Marcello Chessa e Fabio Di Molfetta e rimarrà aperta sino a ottobre tutti i giorni dalle 17 alle 23. Si tratta della prima struttura di questo genere costruita nell’Isola. La vicinanza al mare – e soprattutto alle onde della Marinedda, dove ogni anno si svolge la gara di surf Frozen Open – fanno del piccolo borgo del Comune di Trinità d’Agultu la location ideale per praticare sport estremi, quali appunto lo skate e il surf, tanto che si può dire che il Comune gallurese sta diventando una sorta di Los Angeles della Sardegna.

Michele Boi_2

«È stata una gara emozionante – ha sottolineato Giuseppe Romano, del Nesos surf club – sono arrivati alcuni tra i migliori skater della Sardegna e inoltre alla rampa Skate Rock si sono avvicinati tantissimi bambini anche grazie alla scuola-skate organizzata insieme al Nesos surf shop». La competizione si è conclusa intorno alle nove con la proclamazione dei vincitori, chiamati alla premiazione da Fabio Di Molfetta (speaker d’eccezione, skater professionista e mattatore della rampa). A seguire sono saliti sul palco i The Bryce, la formazione musicale sassarese che ha fatto divertire il pubblico con un punk-rock graffiante e che ha fatto ballare sotto il palco anche i bambini.

Bambino sulla rampa

Il contest Skate Rock Marinedda è stato organizzato dal Nesos surf club di Giuseppe Romano, Marcello Chessa e Fabio Di Molfetta con il patrocinio del Comune di Trinità d’Agultu. Tanti gli sponsor che hanno deciso di supportare l’iniziativa: l’energy drink Monster Energy, Frozen Clothing, il marchio di abbigliamento Go Wild, Motherfucker, Ade Shoes e Waterdreams.

Carlo Canu

Michele Boi_1

SKATE ROCK MARINEDDA
24 AGOSTO
Spiaggia Marinedda – Isola Rossa
SUPPORTATA DA:
MONSTER ENERGY DRINK, NESOS SURF SHOP, FROZEN CLOTHING, ADE,
MARINEDDABAY SURF CAMP, MOTHERFUCKER GO WILD

In collaborazione con:
WATERDREAMS, AQUAFANTASY, COCCODRILLUS, BAR IL CORMORANO

NESOS SURF CLUB
www.marineddabay.com
info@marineddabay.com
+ 39 338 28 72 827

Skate Rock_1

Submit a Comment