Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 19, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Milk Teeth ‘Sad Sack’

Milk Teeth ‘Sad Sack’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

MILK TEETH
‘Sad Sack’-EP
(Venn)
6.5/10


Non si può certo parlare di grunge revival, ma negli ultimi anni un buon numero di band inglesi ha rispolverato l’armamentario caro alle band di Seattle e non. Riprendendo il verbo dei connazionali Japanese Voyeur, dal quale probabilmente hanno rubacchiato anche il moniker da una loro canzone, la new sensation della sempre più interessante Venn Records ci regala un nuovo ep che suona come un improbabile incrocio tra Veruca Salt, Sonic Youth e Rival School! La doppia prova vocale risulta davvero vincente: abbiamo quindi la predominanza di un certo gusto per la melodia malinconica quando al microfono troviamo la gentile donzella Becky (la scommessa è quella di togliersi di testa il super singolo ‘Vitamins’), mentre l’approccio è più noise e cacofonico quando di prepotenza prende le redini del gioco il chitarrista Josh. I sei brani proposti sono davvero convincenti e possiamo scommettere che i Milk Teeth riusciranno a togliersi diverse soddisfazioni in futuro, a partire dai numerosi impegni live che li vedran protagonisti nei prossimi mesi (tour europeo con i Title Fight, data italiana compresa). Un punto al voto finale lo togliamo per la sensibile diminuzione, rispetto al recente passato, della componente più ruvida e punk, ma questa giovanissima band ha tutte le carte in regola per candidarsi come una delle sorprese di questo 2015. Prendete nota!
(Davide Perletti)

Submit a Comment