Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | July 19, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Misser ‘Distancing’

Misser ‘Distancing’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

MISSER
‘Distancing’–EP
(Rise Records)
7/10


Forse avrete già sentito parlare dei Misser, duo pop punk formato da Tim Landers dei Transit e Brad Wiseman dei This Time Next Year. Questo EP ‘Distancing’ esce un anno dopo il loro LP di debutto ‘Every Day I Tell Myself I’m Going To Be A Better Person’, sempre via Rise Records, e in qualche modo va a confermare e consolidare quanto di buono fatto in precedenza. In questo EP di cinque pezzi è bello notare su tutto come le voci dei due si intreccino, a volte andando di pari passo (‘Goddamn, Salad Days’ e ‘Infrared’), altre volte in perfetto contrasto (‘Burn Out’). È forse questo il pregio di questo lavoro, oltre alle già ben rodate chitarre. I pezzi sono tutti di buona fattura e dovessi sceglierne uno tra tutti sarebbe ‘Infrared’, il più radio friendly tra tutti, grazie soprattutto al semplice riff di chitarra e al ritornello, senza nulla togliere a ‘Goddamn, Salad Days’, dove il testo e i cambiamenti di ritmo tengono viva l’attenzione. In definitiva, quindi, nulla di nuovo, solo conferme da questo duo, ma in fondo va bene così.
(Fabrizio De Guidi)

Submit a Comment