Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 14, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Moheir ‘A Rough Soundtrack’

Moheir ‘A Rough Soundtrack’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

MOHEIR
A’ Rough Soundtrack’-LP
(-)
7/10


È uscito il Maggio scorso il nuovo lavoro dei Moheir, quartetto rock romano che aggiunge alla classica impostazione rock un sax e un synth. Con già un EP alle spalle, ‘Miss Tavor’ del 2010, ritornano con un LP intitolato ‘A Rough Soundtrack’ che, come si intuisce, ha il sapore di una colonna sonora vera e propria (o di tanti spezzoni di essa), tenuta assieme da un filo conduttore che può essere il sapore anni’70-’80 a cui fanno riferimento i vari passaggi, forse aiutati dal sapore di sax che dà quel tocco in più alle tracce, che potrebbero adattarsi ai ben noti poliziotteschi (‘Wave Pressure’, ‘Cinemon’) o agli spaghetti western (‘Past Dust’) o a pellicole ben più romantiche e sdolcinate (‘An 80′s Italian Sunny Sunday’). Se vogliamo tirare in ballo qualche nome, possiamo chiamare in causa una band come i Calibro 35 o i vari Nino Rota e Franco Micalizzi e tutta quella stagione di grandi compositori che abbiamo avuto la fortuna di avere a casa nostra. Per i Moheir l’occasione di interpretare e dare una propria interpretazione e contributo con pezzi originali e d’impatto.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Submit a Comment