Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 10, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

More Dangerous Than A Thousand Rioters ‘S/T’

More Dangerous Than A Thousand Rioters ‘S/T’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

MORE DANGEROUS THAN A THOUSAND RIOTERS
‘S/T’-LP
(Self)
7/10


Essendo in cinque non è facile diventare più pericolosi di mille rivoltosi, ma questa band francese di Strasburgo ci prova col proprio hardcore melodico e politico. Primo album completamente DIY per questi MDTATR, registrato in presa diretta per dare quel tocco punk che giustamente accompagna chi lancia le molotov. Questo indubbio spirito hardcore si esprime in un sound che prende spunto dal filone già francese dei Birds In Row, quindi non certo da una scuola classica ma da una caratterizzata da suoni più rock e da un cantato in screaming esasperato e sofferto. Ce la fanno quindi a risultare come da titolo? Sì, per essere un album di debutto ha già un suono ben definito e potente, ben curato nelle melodie; le undici tracce sono brevi, incisive e non stancano affatto, l’unica critica è sulla personalità a livello musicale, che non riesce ad emergere in maniera riconoscibile dal mare delle band dedite allo stesso genere. Sicuramente essa è da ricercare maggiormente nei testi impegnati che non nella parte suonata, che comunque è efficace e ben strutturata. Un album interessante, a metà tra il fisico ed il mentale, tra la forza e l’intelletto, in cui la ragione porta alla violenza.
(Francesco Banci)

Submit a Comment