Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 26, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Motherpearl ‘The Motherload’

Motherpearl ‘The Motherload’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

MOTHERPEARL
‘The Motherload’-CD
(Shunu)
6/10


Album d’esordio per questa band svedese capitanata dal singer Martin Brish‰ll e dedita ad un funk-rock che si avvicina molto a una versione più calda e groovy degli Alter Bridge che sembrano quasi alle prese con dei brani degli Extreme. In line-up ritroviamo Mattias IA Eklundh (Freak Kitchen) e Paulo MendonÁa (Tina Turner, Jeff Scott Soto) in un connubio strambo ma interessante e bisogna ammettere che le sonorità create dai Motherpearl riescono a convincere soprattutto in selezionati episodi, come ‘Posterboy’ o la ballad ‘Sooner or Later’,molto piacevoli e dove la tecnica individuale è messa al servizio di brani piacevoli e ben riusciti. Quando invece i nostri si fanno prendere la mano da (cfr. ‘Silver Spoon’) il risultato è pericolosamente vicino alle sonorità eighties tutto virtuosismo e ben poca anima (percepita dall’ascoltatore!). Disco quindi riuscito a metò ma con diversi spunti interessanti.
(Davide Perletti)

Submit a Comment