Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 19, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

My Best Fiend – 29 Aprile Roma, 30 Torino

Grinding Halt Concerti presenta:
MY BEST FIEND Tour:

Domenica 29 Aprile – Roma, Coffee Pot
via della Lega Lombarda, 52 – Roma / Inizio concerti ore 22.30 / Ingresso gratuito
Info e orari:

Lunedì 30 Aprile – Torino, Spazio211
via Cigna, 211 – Torino / Inizio concerti ore 22.00
Info, orari e biglietti: www.spazio211.com

I MY BEST FIEND sono un quintetto di Brooklyn, New York, arrivato al debutto discografico con un album prodigioso e ben caratterizzato su una vincente impronta alternative folk alla Fleet Foxes, e con spiccate attitudini psichedeliche e space rock che ricordano le gesta di Sleepy Sun e Black Angels. ‘In Ghostlike Fading’ dei My Best Fiend è uno dei migliori esordi dell’anno, pubblicato all’inizio dell’anno dall’infallibile Warp, etichetta che riesce sempre a pubblicare album efficaci e di generi differenti (dall’elettronica di Aphex Twin ed Autechre, passando per l’indie tout court dei Maximo Park, fino al moderno math rock dei Battles). I giovanissimi Fred, Kris, Joe, Paul e Damian, i My Best Fiend, hanno registrato un album credibile e affascinante dove molteplici sono le influenze che arrivano dal passato e dal presente del rock onirico. Gli accordi e le composizioni del quintetto di Brooklyn incontrano uno spettro di influenze di tutto rispetto, dai Pink Floyd fine anni sessanta, alla tenerezza di Gram Parsons, fino al lirismo acido di Flaming Lips e Spiritualized, passando per la potenza pop dei Verve e il romanticismo tumultuoso degli Smashing Pumkins di Billy Corgan. I My Best Fiend giocano con le stesse carte che hanno reso infallibile il pop dei Delgados, aggiungendo un tocco di dream pop e shoegaze avveniristico. La voce di Fred Coldwell ha corde da campione, ed il resto della band lo segue con maestria e tecnica ineccepibile. Non si può fare nessuna critica, ed il loro esordio è uno dei più interessanti dell’anno. ‘In Ghostlike Fading’ è capace di giocare al livello dei Fleet Foxes e di regalarci una band con un grande margine di crescita. Date un ascolto ai brani ‘Higher Palms’ e ‘O.D.V.I.P.’ per capire di cosa stiamo parlando. Presto dal vivo in Italia per due concerti: il 29 Aprile a Roma e il 30 a Torino. Il singolare nome della band è un tributo al cinema di Werner Herzog, e al suo documentario, appunto ‘My best Fiend’, sul rapporto con il celebre attore Klaus Kinski. Prima italiana a fine Aprile, il 29 Aprile al Coffee Pot di Roma, e il 30 allo Spazio211 di Torino per presentare l’album ‘In Ghostlike Fading’.

Info MY BEST FIEND:
. http://mybestfiend.com/HOME.html
. http://warp.net/records/my-best-fiend

Info Tour:
www.GRINDINGHALT.it
mail. info@grindinghalt.it
Davide Iurlano
mail. davide@grindinghalt.it

Submit a Comment