Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 29, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Napalm Death ‘Logic Ravaged By Brute Force’

Napalm Death ‘Logic Ravaged By Brute Force’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

NAPALM DEATH
‘Logic Ravaged By Brute Force’-CD
(Century Media)
7.5/10


I Napalm Death sono una di quelle band che ha sempre amato ascoltare cose anche molto distanti dal proprio sound. Mi ricordo i promo shot in cui vestivano magliette degli The Swankys oppure dei Cardiacs. Ecco, mi piace pensare che questo 7″ sia un po’ l’aver messo in musica questi stili differenti. Registrato in occasione del Campaing For Musical Destruction che prenderà il via a breve in Europa (Italia esclusa, ovviamente) con act quali Eyehategod e Misery Index, fa anche da antipasto al nuovissimo album che uscirà più avanti nel corso del 2020. Personalmente non seguo molto le ultime cose fatte dal gruppo di Birmingham, perche’ il mio cuore è fermo all’epoca d’oro, ovvero dal 1986 al 1992. Ammetto però che se mi capita li vado a vedere dal vivo (ridendo sempre come un matto quando annunciano la cover dei DK ‘Nazi Punk Fuck Off’ e molti attorno a me abbandonano la sala, ahahah!) e che in generale ricoprono un ruolo fondamentale per il genere. ‘Logic Ravaged By Brute Force’ è un inedito che finirà sul nuovo lavoro e suona tutto fuorchè Napalm Death. La voce di Barney quasi melodica ma allo stesso tempo marziale ed in generale una struttura che mi ricorda certe cose new wave/industrial, per poi sfociare in un groove massiccio. Il secondo pezzo è una cover dei Sonic Youth, ovvero ‘White Cross’, a dimostrare come i Napalm abbiano sempre ascoltato cose anche molto lontane dal grind/death/hc, come spesso poi dimostrato dalle magliette che indossano, come accennavo più sopra. A questo punto sono davvero curioso di ascoltare il nuovo album, visto che questo assaggino non è niente male, anzi…
(Marco Pasini)

Submit a Comment