Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 24, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Nasty ‘Menace’

Nasty ‘Menace’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

NASTY
‘Menace’-LP
(Century Media)
7/10


Si possono dire tante cose sul conto dei Nasty ma di certo una cosa è lampante: la combriccola belga (e tedesca) non difetta certo di etica di lavoro e tanta voglia di fare. Certo, forse l’operato dei Nasty non è affare per chi ha il palato fino o per gli intellettuali della scena metal hc, però il risultato, per quanto forse fugace ed effimero, è assicurato. E il risultato è che ‘Menace’ è un album sincero, schietto, ruspante e dannatamente divertente. Il beatdown dei Nasty non è stato stravolto, e dove l’hardcore si fa secco e ricco di rallentamenti paludosi, voce rancorosa e attitudine da gang da strada beh, i nostri danno davvero il meglio. Dietro la copertina urbana disegnata dall’artista Michael Shantz (già all’opera per Your Demise e Bring Me The Horizon tra gli altri) troviamo brani feroci e fulminanti come ‘Bulletrain’, riff cadenzati e incalzanti come in ‘Inhale/Exhale’ e tanti episodi che dal vivo, se mai riusciremo a tornare a goderci qualche live show da qui a qualche mese, creeranno un putiferio sotto e sopra il palco (vedi alla voce ‘Betrayer’ e ‘You Will Know My Name’). Matthi si conferma come un frontman esagitato e credibile e la sua crew merita quanto meno rispetto un’etica DIY ostentata (e professata) con fierezza anche dopo aver siglato un prestigioso deal con Century Media.
(Davide Perletti)

637304243877632090

nasty_black

Submit a Comment