Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | March 22, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Necrodeath ‘Defragments Of Insanity’

Necrodeath ‘Defragments Of Insanity’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

NECRODEATH
‘Defragments Of Insanity’-CD
(Scarlet)
7/10


‘Defragments Of Insanity’ è un remake, brano per brano ma con un nuovo e attuale sound (in questo caso una ri-registrazone), di ‘Fragments Of Insanit’y (indiscusso e influente 2° lavoro) della band ligure Necrodeath. (Per intenderci, come accadde in campo cinematografico qualche anno fa con ‘Funny Games’, quando il regista M. Haneke rigirò scena per scena con nuovi attori il cinico e violento suo film uscito venti anni prima). Il magistrale capolavoro uscito originariamente nel 1989 viene qui passato al setaccio per i suoi 30 anni dalla stessa band che apporta qualche sostanziale novità incentrate principalmente su un sound molto più vicino alle attuali sonorità della band; ciò comporta una notevole mole di wall of sound, soprattutto alle chitarre che accresce lo spessore, ma smorza la linea decadente e lancinante che invece era impressa nel loro secondo lavoro. Molto più ricercata la parte dietro le pelli, dove la tecnica sopraffina di Peso contribuisce a rendere i brani sempre molto diretti ma con una vena più sperimentale; buona anche la prova di Flegias che, nel suo stile, tira fuori il meglio di sé anche se è innegabile che le linee vocali su quel lontano album erano materialmente così strazianti e ferali che è veramente difficile pensare migliore interpretazione. In sostanza ascoltare ‘Defragments Of Insanity’ oggi può sicuramente portare alla band una nuova schiera di fan che avranno l’opportunità di avere tra le mani un capolavoro di altra epoca in una versione aggiornata e con un imprinting curato e stilizzato nel sound dagli attuali Necrodeath. In più c’è la nuova copertina dell’album che, benché ricordi quella originale, ha un nuovo stile, inoltre, dei nuovi video sono in lavorazione e presto saranno disponibili ed infine nuove date ben presto verranno annunciate dalla band. Ottima celebrazione.
(Giuseppe Picciotto)

Submit a Comment