Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 19, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Negative Space ‘Gestalt’ + The Celetoids ‘Pupal Stage’

Negative Space ‘Gestalt’ + The Celetoids ‘Pupal Stage’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

NEGATIVE SPACE
‘Gestalt’-LP
(Drunken Sailor)
7/10


Punk rabbioso e reitto per i Negative Space, popolato da suoni che viaggiano nei meandri più bui e sporchi dei sobborghi, dove è facile sbagliare vicolo e incontrare cani rabbiosi pronti a inseguirti e farti salire l’adrenalina su per la spina dorsale oppure ubriachi con pozze di vomito ai loro piedi. Una sorta di minimalismo post punk tende il mio orecchio verso localizzazioni Wire, ma sono pieghe e rimbocchi di brani che si ritagliano i propri spazi e le loro storie, anche i Gang Og Four sono sicuramente una base sui cui i Negative Space rigettano le loro linee, fatte di bassi ondeggianti e caldi e voce echeggiante, una condizione di vita sempre ai limiti. Buono come un pasto nelle mense del dopo lavoro!
(Giuseppe Picciotto)

a1909576412_10

THE CELETOIDS
‘Pupal Stage’-12″
(Drunken Sailor)
5/10

I The Celetoids, dalla Croazia, sono, invece, un trio che suona del punk rock grezzo e di facile presa, soluzioni classiche con stacchi veloci e voce ruggente. Sembrano ispirati dal primo punk britannico e dalla recente rivisitazione di gente come Neon Piss e Marked Men, però con meno ispirazione nel trovare melodie azzeccate e, soprattutto, con meno brio furioso nell’eseguire il tutto, cosa che alzerebbe sicuramente più attenzione nell’ascoltarli.
(Giuseppe Picciotto)

Submit a Comment