Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 29, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Neima Ezza / ‘C’Est Pas Facil’

Neima Ezza / ‘C’Est Pas Facil’
Salad Days

È UNO DEGLI ARTISTI PIÙ AUTENTICI DELLA SCENA RAP ITALIANA MEMBRO DEL COLLETTIVO SEVEN 7OO. IL BRANO CONTENUTO IN ‘GIÙ’ IL SUO NUOVO PROGETTO MUSICALE PER LA PRIMA VOLTA SU SUPPORTO FISICO.

Il video, diretto da Diego Ferri & Azd, con la produzione di 7Planetz, è ambientato a Nizza, città che vede alternarsi nelle diverse sequenze i caldi tramonti estivi, il blu delle onde del mare e la leggerezza delle feste in piscina, quasi in contrapposizione al profondo messaggio di consapevolezza che l’artista trasmette nel testo del brano. In contrasto al tepore estivo che scorre senza mai fermarsi, ci pensano le parole di Neima Ezza a mettere un punto, ripetendo con nostalgica cadenza “C’est pas facile, ma passerà” nel ritmato ritornello. Nel pezzo, l’artista rende ancora una volta la musica unico mezzo possibile per raccontare agli altri il suo mondo e se stesso: ‘C’est Pas Facil’ trasmette chiara la disillusione di un ragazzo sensibile e malinconico, la perdita di un’innocenza quasi rubata ai sogni di un bambino che troppo presto ha conosciuto il mondo adulto. Il brano è incluso nel suo nuovo, intensissimo lavoro discografico ‘Giù’, con cui torna sulle scene accompagnato dal suo marchio di fabbrica: l’autenticità. Un artista capace di trasportare l’ascoltatore nel proprio immaginario, condividendo i ricordi e il proprio vissuto attraverso la musica. Un legame da sempre profondo con la periferia milanese ‘Giù’ contiene 11 tracce, tre delle quali vedono i featuring speciali di Rondodasosa per ‘Lei’, Vale Pain in ‘Fedele Al Quartiere’ e Baby Gang in ‘Bebe’. Dopo il successo dell’Ep ‘Perif’ completamente prodotto da Big Fish e con questo nuovo lavoro, Neima si conferma ancora una volta nuovo volto della scena urban italiana. Un’attitudine autentica per il rap, una street credibility perfettamente descritta nei suoi brani dove racconta la sua storia, quella della sua famiglia e del suo quartiere, fatto di case popolari, grandi spazi abbandonati e infiniti androni. La sua musica è specchio del suo mondo ed è l’unico mezzo per capire chi è e dove vuole arrivare: ‘Giù’ è un ulteriore tassello per comprendere che è un artista senza compromessi, che non vuole smettere di raccontare ed essere semplicemente sé stesso.

Submit a Comment