Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 20, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

Nient’Altro Che Macerie ‘Hai Perso’

Nient’Altro Che Macerie ‘Hai Perso’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

NIENT’ALTRO CHE MACERIE
‘Hai Perso’–LP
(V4V/Controcanti)
7.5/10


È uscita il 23 Novembre l’ultima fatica dei milanesi Nient’Altro Che Macerie, ad un paio d’anni dal loro EP ‘Al Vento’ e dal loro EP d’esordio ‘Circostanze’. Qui, sempre per la pronta V4V, escono con ‘Hai Perso’, storia e collezione di storie, momenti e sensazioni che si sviluppano in sei tracce. Fin da subito, lo stile dei Nient’Altro Che Macerie lo possiamo ricondurre a band come Van Pelt, Massimo Volume (qua importa tanto lo spoken word) e Il Teatro Degli Orrori, quindi un emo anni novanta-alt rock che sa trasportare con dolcezza e malinconia; l’open track ‘Facile’ è un po’ la summa di tutto questo. Poi il trittico ‘Abile’, ‘Lentamente’ e ‘Verità’ danno la forma e l’impronta al disco, staccando con la strumentale ‘Sfida’, chiudendo infine con un’altalena come ‘Ancora’. Ecco, qua i Nient’Altro Che Macerie hanno buttato fuori quanto di meglio si potesse fare di questi tempi in fatto di emo anni novanta e slow core, e pian piano la V4V sta diventando un punto di riferimento per questo genere.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Submit a Comment