Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 24, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Nine Inch Nails ‘Add Violence’

Nine Inch Nails ‘Add Violence’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

NINE INCH NAILS
‘Add Violence’-CD
(Caroline/Universal)
7/10


Approda alle nostre orecchie anche il secondo capitolo della trilogia di EP iniziata a fine 2016 e la cui conclusione è prevista a fine 2017. Trent Reznor e Atticus Ross, coppia artistica ormai affiatata e super produttiva, ci presenta una manciata di brani che continuano il discorso intrapreso con il precedente ‘Not The Actual Events’ coprendo però in questo caso anche il lato più introspettivo e carnale dello spettro sonoro dei NIN. Al netto infatti dello start arrembante ‘Less Than’ e di ‘Not Anymore’, vigorosi brani che se proposti in sede live suoneranno sporchi e ruvidi quanto basta, il resto del materiale propende per atmosfere più ragionate e rarefatte, riprendendo le stesse del monumentale ‘Ghost’ in una sorta di versione super condensata che splende in brani come ‘This Isn’t The Place’ e risplende di voluttuosità come nel caso di ‘The Lovers’. Uscito in più versioni per fare impazzire i collezionisti più incalliti (digitale, cd, vinile e versione “fisica” che consiste in una serie di cartoncini contenente lyrics e informazioni varie) ‘Add Violence’ mantiene alta la qualità in casa Nine Inch Nails e rende succulente l’attesa per l’ultimo episodio di questa trilogia.
(Davide Perletti)

Submit a Comment