Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 26, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Off The Hook ‘The Walk’

Off The Hook ‘The Walk’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

OFF THE HOOK
‘The Walk’-CD
(Acuity.Music/Anchored)
6.5/10


Dopo un paio di e.p. che hanno contribuito a farli conoscere nella scena (‘The Best Remains’ del 2008 e ‘Picture Of Yourself’ del 2011), ecco giungere il full-length di debutto per gli Off The Hook, band berlinese giovane ma già molto incazzata. Un hardcore classico e distruttivo, quello del quintetto tedesco, con una tendenza a variare i registri ritmici, che poi sono il cadenzato carro-armato e la sfuriata hc senza freni. È il caso della title-track iniziale, ma anche di ‘Turn Around’, di ‘Hour Glass’ o di ‘The Bridges I Burn, Will Light My Way’. A volte si predilige il mid-tempo (è il caso di ‘Shit You Call Life’), altre l’irruenza punk (‘Falling Down’). In generale, si ha l’impressione di ascoltare qualcosa di suonato in maniera convincente, arrembante e anche feroce, sviluppato in frammenti monolitici che tuttavia seguono le regole consolidate della vecchia scuola (sebbene ammodernata nei suoni), dando cioè poco spazio alle finezze strumentali e puntando tutto sull’impatto generale della musica e dei testi. Ciò nondimeno buone doti tecniche si evidenziano in ogni passaggio, ponendo gli Off The Hook tra le più proposte della Acuity.Music che potrebbero dare soddisfazioni in futuro.
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment