Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | February 4, 2023

Scroll to top

Top

No Comments

Ossario ‘Ossario’

Ossario ‘Ossario’
Salad Days

Review Overview

8.5
8.5
8.5

Rating

OSSARIO
‘Ossario’-EP
(Southern Hell)
8.5/10


La prima cosa che salta in mente all’ascolto di questo ep d’esordio dei siciliani Ossario è la predilezione per un Black Metal claustrofobico, ma allo stesso tempo infuso da riletture di stampo crust e mothorediane e di una singolare somiglianza, in alcuni brani, del vocalist Krost Von Barbarie all’ugola incrostata e maledetta di Jeff Becerra, dei leggendari Possessed. La maniacale ricerca di riff legati ad uno stile malvagio e violento e un drumming ossessivo, completano un quadro dai toni soffocanti e baphomettiani. Quattro i brani proposti che in modo sprezzante, dinamico e dal sound crudele spingono a un ascolto vivo, malignamente adrenalinico, come una luce perfida, luciferina. L’ep degli Ossario, insomma, è materia oscura informe è un tenebroso e ricercato invito frutto, anche, dell’alienante condizione della quarantena appena trascorsa. Pervaso da un seducente nichilismo e dal profano segno dell’anticristo, ‘Ossario’ si contraddistingue per la sua totale capacità di attrarre all’ascolto come in un richiamo primordiale.
(Giuseppe Picciotto)

Submit a Comment