Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 30, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Peste: Ascolta ‘Mercy’, primo estratto dal nuovo EP omonimo

Peste: Ascolta ‘Mercy’, primo estratto dal nuovo EP omonimo
Salad Days

La punk/hardcore band torinese Peste, ha svelato il primo estratto dall’EP omonimo che verrà pubblicato in formato 7″ e digitale a inizio 2019 da This Is Core.

Il singolo è stato registrato e mixato ai Magma Studio di Torino da Davide Donvito, mentre Jack Shirley (già al lavoro con Deafheaven e Oathbreaker tra i tanti) si è occupato del master presso i The Atomic Garden Studio di San Francisco. A proposito di ‘Mercy’ il frontman Marco Fresia spiega: “‘Mercy’ parla di Dio, del misericordioso e caritatevole Dio che ci ha condannato a vivere una felicissima vita incantevole su questa Terra. È una canzone che parla di quanto non vediamo l’ora di rivedere e rivivere il ritorno del suo prediletto figlio per mostrargli tutta la nostra gratitudine con chiodi, martelli e croci”.

Peste è un progetto punk/hardcore che vede tra le sue fila membri di Tutti I Colori Del Buio, Haram, If I Die Today e Papazeta. Il quartetto pubblicherà un EP d’esordio omonimo via This Is Core nel 2019. Violenza, negatività e odio contro l’umanità sono le parole chiave per descrivere il loro lavoro. Nei suoi veloci cinque pezzi, i Peste in questo EP omonimo si occupano del brutale orrore nascosto nell’anima di tutti, la capacità umana di distruggere tutto intorno a sé senza alcun rimorso, rimanendoci schiavo della paura fino al giorno della propria morte. Un vero incubo quotidiano che si trova nel profondo di ogni essere umano.

Submit a Comment