Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 16, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Pigs ‘Wronger’

Pigs ‘Wronger’
Salad Days

Review Overview

8.5
8.5
8.5

Rating

PIGS
‘Wronger’–LP/CD/Digital
(Solar Flare)
8.5/10


Pigs, maledetti maiali newyorkesi, inclusi Dave Curran degli Unsane e Jim Paradise dei Player’s Club. La band è in uscita col secondo full length, curato dal produttore Andrew Schneider (già di Converge, Cave In, Unsane, Keelhaul), undici tracce di puro noise rock bastardo, dall’anima redneck. Un sound spettacolare guida attraverso questa perfetta colonna sonora di un ipotetico film di Rob Zombie, nel quale si viene catapultati vestiti con una salopette di jeans macchiata di sangue e armati di zappa. Ritmiche possenti, piene di groove, coinvolgono pienamente in questo scenario genuino e cazzuto, dove il banjo di ‘Mouth Dump’ si mischia al rumore di ‘Mope’ ed ai riffoni rimbalzanti di ‘The Life In Pink’. Non sono da meno le sfumature sludge ed i rimandi agli anni ’90 che si insinuano nel dinamico stile della band, a metà fra Unsane, Jesus Lizard ed Helmet, ma ancora più ignoranti e ubriachi. La voce distorta di Curran lascia spazio al tocco “femminile” di Julie Christmas in ‘Bug Boy’, che non fa che aggiungere violenza all’atmosfera dell’album. Con ‘Wronger’ i Pigs riescono a superarsi, regalando un album da ascoltare e riascoltare con a portata di mano intere casse di birraccia calda.
(Francesco Banci)

PromoImage-2

Submit a Comment