Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 1, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Process Black ‘Countdown Failure’

Process Black ‘Countdown Failure’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

PROCESS BLACK
‘Countdown Failure’-7″
(Deathwish inc.)
6.5/10


I Process Black sono un trio dell’Oregon alla loro prima uscita discografica, sebbene i membri della band abbiano un background nutrito dalle esperienze con Kiss It Goodbye, Ramprasad, Deadguy, No Escape, Lumbar, Bible Black Tyrant, Cascabel, COTCM e Craft Spells. E forse proprio grazie al corposo curriculum che il loro primo ep, ‘Countdown Failure’, esce per Deathwish. I Process Black con tre brani e appena dieci minuti di musica propongono un noisecore / post-hardcore potente e grintoso, piacevole, dall’incazzatura facile e straziato quanto basta. Non mancano gravi affondi, dei classici momenti più lenti, pensierosi e di scarico, magari tutti basso e spoken words sussurrate e sovrapposte. La conclusiva ‘Breathing Becomes Difficult’ è il brano che spicca maggiormente. Inizia piano, si scuote magistralmente dal torpore e passa all’attacco con una batteria dettagliatissima e delle chitarre taglienti. La scrittura qui è di alta qualità e la struttura complessa ma intellegibile e piacevole. Le premesse di ‘Countdown Failure’ sono tutte positive, e anzi sono tanti gli indizi che indirrebbero a dover tenere sott’occhio le prossime uscite della band. Certo si consideri, con tutte le riserve del caso, che si tratta pur sempre di un 7″, né più né meno che un biglietto da visita che nonostante l’esaltazione di un ascolto momentaneo ci induce a mente fredda di sentirli all’opera in un lavoro dal minutaggio maggiormente cospicuo.
(Santo Premoli)

promoaccessory_865648

Submit a Comment