Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 19, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Prologue Of A New Generation ‘Mindtrip’

Prologue Of A New Generation ‘Mindtrip’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

PROLOGUE OF A NEW GENERATION
‘Mindtrip’-CD
(Antigony)
7.5/10


Come tutti i generi di nicchia, anche il djent pare stia spostando il suo sguardo verso lidi sonori più “core” oriented, o almeno questa è la sensazione che si ha dopo aver ascoltato ‘Mindtrip’, album d’esordio dei Prologue Of A New Generation. Rispetto alla concorrenza quello che colpisce di questa band è l’estrema naturalezza con la quale passano da scenari prog oriented ad altri dove il djent viene appunto a scontrarsi faccia a faccia con sonorità più “catchy”, con risultati decisamente interessanti. Una scelta che potrei quasi appoggiare, d’altra parte di band che non fanno altro che mettere in mostra le proprie abilità tecnico/strumentali ne abbiamo a centinaia, meglio quindi uscire fuori dal coro una volta tanto. Ma guai a pensare a questo disco come a qualcosa di semplice: all’interno di ogni brano c’è una quantità smodata di soluzioni, emozioni e sfumature da far impallidire, portando alla mente l’estro di Tesseract e Monuments. Se siete invece alla ricerca di brutalità gratuita brani come ‘Shiva’ e ‘Karmic Law’ faranno subito breccia nei vostri cuori, grazie a breakdown fragorosi e un cantato in your face che fa molto hardcore. In conclusione ‘Mindtrip’ si dimostra un album tutt’altro che scontato, meritevoli di più di un ascolto da parte di chi è solito ascoltare produzioni coraggiose e cariche di personalità.
(Arturo Lopez)

Arturo Lopez

Submit a Comment