Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | August 11, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Public Enemy ‘Man Plans God Laughs’

Public Enemy ‘Man Plans God Laughs’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

PUBLIC ENEMY
‘Man Plans God Laughs’-Digital-Vinyl-CD
(SpitDigital)
7.5/10


Di solito non si ha molta fede nei nuovi lavori di artisti che hanno trascinato la loro fama dal passato ai giorni nostri, ma in questo caso sono molti i motivi che portano all’ascolto del nuovo lavoro di Chuck D, Flavor Flav e soci. Artisti che nei loro 50 inoltrati riescono a porre ancora le loro tematiche su piani politico­sociali come facevano 20 anni prima, che hanno ancora voglia di ribellione e credono ancora che la musica sia un potente mezzo di trasmissione di un messaggio. Questo viene fuori da ‘Man Plans God Laughs’, basta ascoltare la traccia che da il titolo al disco per ricordarsi delle parole chiave (che si trovano tra l’altro in molte citazioni di altri artisti rap o politici radicali): Radical, Change, Revolution. La produzione musicale non è forse così incisiva come gli ultimi lavori (ho ancora nelle orecchie la base di ‘Harder Than You Think’) ma rimane coerente, ed accoglie perfettamente lo stile al quale siamo stati abituati: basta ascoltare ‘Mine Again’, due minuti di rime sputate su una base di piano che possono servire come reminder a molti dei rapper odierni. Si arriva tranquillamente dall’inizio alla fine, senza annoiarsi, possiamo dire che se i Public Enemy faranno un prossimo disco e seguirà la corrente di questo, sarà sicuramente il benvenuto.
(Marco Mantegazza)

Submit a Comment