Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 19, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Putrevore “Tentacles Of Horror”

Putrevore “Tentacles Of Horror”
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

PUTREVORE
‘Tentacles Of Horror’-Lp/Cd/Digital
(Xtreem Music)
7.5/10


Guardando la copertina del terzo lavoro dei Putrevore, progetto fortemente voluto da due membri di Avulsed e Paganizer, ci si rende conto subito di cosa si andrà ad ascoltare: death metal che pesca nel marcio più marcio che c’è, tra sbudellamenti, torture e nefandezze varie. Un suono colloso e sporco, viscido e schifoso: come essere immersi in una vasca piena di rettili che lentamente vi mangiano vivi. Non c’è compromesso in questo disco: solo death metal volgare, rumoroso, putrescente. Una vera manna dal cielo per uno che me, che ama in maniera viscerale questo suono e tutto il carrozzone che si porta dietro. I riff sono pregnanti, pesantissimi, accelerano e frenano fino a portarvi alla completa pazzia. Sezione ritmica possente, che vi caverà gli occhi da tanta è la violenza che sprigiona. I pezzi sono costruiti in modo da regalarvi un piacevole incubo, fatto di bava, secrezioni umane, sangue, smembramenti; in poche parole: il male assoluto. Una voce gutturale e incancrenita, proveniente da un una fogna in cui abitano orribili creature pronte a divorarvi senza pietà. Perchè qui ciò che manca è la pietà: tutto è portato all’estremo: un gran guignol dell’orrore più puro, un macabro viaggio all’interno dello schifo più assoluto. E allora lasciatevi avvolgere dai tentacoli e crepate senza possibilità di salvezza alcuna.
(Marco Pasini)

Submit a Comment