Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 24, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Reach The Surface ‘Felon’

Reach The Surface ‘Felon’
Salad Days

Review Overview

5
5
5

Rating

REACH THE SURFACE
‘Felon’-EP
(Acuity.Music)
5/10


Ascoltare l’ep di questi giovanotti tedeschi ci ricorda che inventare nuovi termini per descrivere generi musicali è sempre divertente, ma alla fine della fiera nel 90% dei casi quando si parla di djent si va a finire in una sorta di dimostrazione di capacità tecniche pompate con sonorità più o meno estreme. Inutile scomodare i Meshuggah, band di ben altra caratura chiamata in causa in questi casi quasi sempre a sproposito, e assolutamente fuori luogo esaltarsi per i mille cambi di tempo e i riff sincopati, tutte cose che al giorno d’oggi non sorprendono praticamente mai se non vengono accompagnate da una buone dose di passione. Passione che per inciso non mettiamo in dubbio, ma che quasi mai traspare ascoltando i sei brani proposti in questo ‘Felon EP’. Se vi siete incuriositi o il genere vi sfagiola date un’ascoltata al singolo ‘Shrouded In Darkness’ o a ‘Resurrection’ e avrete un quadro della situazione praticamente completo. Bravi sono bravi, ma i nostri Reach The Surface suonano freddi come una lastra di ghiaccio…
(Davide Perletti)

Submit a Comment