Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 25, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Satan Takes A Holiday ‘A New Sensation’

Satan Takes A Holiday ‘A New Sensation’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

SATAN TAKES A HOLIDAY
‘A New Sensation’-CD
(Despotz)
6/10


Non male la proposta degli svedesi Satan Takes A Holiday che approdano al traguardo del quinto album per l’intraprendente Despotz Records. I nostri satanassi in vacanza riprendono senza troppi giri di parole il verbo dei Queens Of The Stone Age in salsa alternative e piglio punk (cfr. la scatenata e teatrale ‘Hell Is Here’) sfornando una manciata di brani molto cadenzati e divertenti che si stampano in testa sin dal primo ascolto. La sezione fiati di ‘Unicorn’ denota una fantasia e una voglia di rompere gli schemi che altrove invece latita: pur essendo piacevoli e molto ben congeniate infatti le varie ‘A New Sensation’, ‘Set Me On Fire’ e il robotic rock di ‘Pilot’ e ‘Kingslayer’ piacciono senza però dare la sensazione di avere di fronte un disco che ci rimarrà stampato in testa per mesi. ‘A New Sensation’ è un bel dischetto che senza fare urlare al miracolo ci regala qualche passaggio gradevole: li vedremo all’opera il mese prossimo di spalla ai connazionali Backyard Babies nell’unica data italiana al Live di Trezzo (MI) e chissà se in sede live dimostreranno di avere la famigerata marcia in più. Una sufficienza più che meritata ma niente di più.
(Davide Perletti)

Submit a Comment