Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 22, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Set In Motion ‘Like Sand, Through Our Fingers’

Set In Motion ‘Like Sand, Through Our Fingers’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

SET IN MOTION
‘Like Sand, Through Our Fingers’-EP
(This Is Core)
7/10


Diciamolo il prog è il genere di tendenza oggigiorno. Non che reputi la cosa un male – una volta tanto parliamo di band tecnicamente iper dotate -, ma si sa, alla lunga si arriva sempre al collasso avendo a che fare con orde di band tendenti a proporre lo stesso copione. Fortuna vuole che ci siano poi band come i genovesi Set In Motion, che pur sempre attratti dal genere sopra citato hanno avuto due ottime idee: la prima non bruciarsi subito con un full-lenght e la seconda aprire le porte alla contaminazione nuda e cruda, avvicinandosi spesso e volentieri a contesti rock oriented. Il risultato finale prende il nome di ‘Like Sand, Through Our Fingers’, EP di sei brani che oltre a mettere in evidenza il background notevole di ogni musicista viene fuori in tutta la sua bellezza attraverso le continue divagazioni in ambienti mathcore e post-rock, cosa che si evince soprattutto in ‘The Sleeper Must Awaken’ e ‘Fury On Me’ di sicuro i migliori brani del lotto. Buona anche la performance vocale basata sul mix screamo/melodico che una volta tanto sa essere espressivo e andare oltre il classico duello. In conclusione questi Set In Motion hanno tutte le carte in regola per fare bene nonostante seguano un po’ troppo quanto fatto da Periphery e Tesseract, cosa comunque sia giustissima trattandosi di un mini d’esordio – tra l’altro più che riuscito -.
(Arturo Lopez)

Submit a Comment