Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 27, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Silverstein ‘A Beautiful Place To Drown’

Silverstein ‘A Beautiful Place To Drown’
Salad Days

Review Overview

6
6
6

Rating

SILVERSTEIN
‘A Beautiful Place To Drown’-CD
(UNFD)
6/10


Cosa è successo ai Silverstein? Ammetto di essermeli persi un po’ per strada, qualche canzone qua e la ascoltata sporadicamente, e ora me li ritrovo al nono (!!!) album e con un sound totalmente rivoluzionato. Si, perchè se vi aspettate i Silverstein di ‘Where Broken Is Easily Fixed’ o ‘Discovering The Waterfronts’ beh quelli sono ormai definitivamente sepolti nel passato. E ci sta anche dopo 8 album con il nono si tenti di sperimentare con nuove sonorità – e magari mi sono perso anche la loro evoluzione sonora negli anni – ma questo lavoro mi ha totalmente spiazzato. Pur non piacendomi come disco, non è un album orrendo, ma paradossalmente è più vicino a quei gruppi che vengono spacciati ora come “pop punk” (All Time Low, Neck Deep, ultime cose New Found Glory) che a quelli “screamo post core” che andavano a metà ’00 e di cui il gruppo canadese era stato uno dei pionieri. La produzione è quanto di meglio si possa desiderare per il genere, ci sono le ospitate giuste (Underoath, Beartooth, Simple Plan) e perfino la sensation “hip-hop” Princess Nokia su quello che può essere considerato il brano migliore dell’album, ovvero ‘Madness’. C’è ancora qualche sfuriata che può ricordare il passato del gruppo, ma a conti fatti è l’animo “pop” a prevalere, spogliando i Silverstein da quei residui di originalità che li legavano alla band che fu. E con quei residui scompare anche il mio interesse verso un gruppo che ho ascoltato volentieri in passato, ma che ora non mi dice più nulla. Ciò non toglie che per il genere rimane un buonissimo prodotto, non dubito che avrà anche un discreto successo e di sicuro non sarà la recensione di uno sconosciuto ad attaccare la credibilità dei Silverstein. Io passo volentieri oltre.
(Michael Simeon)

GIUGNO 23 MILANO @ CIRCOLO MAGNOLIA

x-nmhabr-bsptdvmpzsvvldz1zwlh8c5dbqcx6gjd3u6yqly2vwfalxordmq-wuo1euok-feqby37l_ohhnkllxbjifvdzdlv_a-ywno1v59ibkzmw7ye0nysvezy3mezjngixhqyankw-1mqq7n-sd1vouudltxy4s0-d-e1-ft

photo credit: Wyatt Clough

Submit a Comment