Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 27, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

SLIMY MEMBER ‘UGLY SONGS FOR UGLY PEOPLE’

SLIMY MEMBER ‘UGLY SONGS FOR UGLY PEOPLE’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

SLIMY MEMBER
‘Ugly Songs For Ugly People’-LP
(Drunken Sailor)
7/10


Nuova stampa per gli 11 pezzi degli Slimy Member datati 2017, che da Dallas viaggiano a ritroso nel tempo e fanno un disco che pare ben contestualizzato nel 1982. Reagan è all’inizio della presidenza, la Thatcher va in guerra nelle Falkland, Maradona perde un mondiale (Andrea, non ci contavi che riuscissi a menzionarlo in una recensione, eh?, nda), i TSOL hanno già smesso di fare dei bei dischi, i Christian Death escono con ‘Only Theatre Of Pain’ e i Rudimentary Peni – dalla cui discografia i texani prendono a prestito il nome – sono giusto agli inizi. Prendete i flyer storici di Raymond Pettibon o dei fratelli Hernandez e metteteci pure il nome degli Slimy Member, l’atmosfera che passa questo ‘Ugly Songs’ è quella, con un fascino decisamente rétro e qualche traccia post punk. Che sia lieve al chitarrista Malcolm Williams che si è tolto la vita nel 2019, non so a che punto sia la band al giorno d’oggi ma spero possa fare un seguito a questo disco.
(Marco Capelli)

Submit a Comment