Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 5, 2020

Scroll to top

Top

Sofy Major ‘Idolize’

Sofy Major ‘Idolize’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

SOFY MAJOR
‘Idolize’–LP
(Solar Flare Records)
8/10


Dopo debutto con ‘Permission To Engage’, i Sofy Major, trio noise-rock francese, ritornano con un nuovo LP, ‘Idolize’. Detta così sembrerebbe una cosa normale, non fosse che nel mentre i nostri hanno dovuto subire gli effetti dell’uragano Sandy che ha distrutto ogni cosa dello studio di Brooklyn dove erano andati a registrare, e tutto questo ne ha allungato in modo inevitabile i tempi di uscita. ‘Idolize’ si compone di dodici pezzi che hanno molto da tributare ai Kyuss, e in qualche parte anche a Mastodon e Kylesa, quindi in definitiva una sorta di stoner/sludge. ‘Comment’ e ‘Steven The Slow’ ne sono il perfetto esempio: potenti e pesanti riff di chitarra nella prima, e l’imponente linea di basso a farla da padrona nella seconda, con un finale in cui ti strappano il cuore urlando ‘Sick! Sick! Sick!’; ‘Platini’ e la successiva ‘Frost Forward’ sono la tracce più movimentate, dove vengono mescolati gli elementi stoner con l’aggressività metal più pura, con ritmi veloci e forti riff a marcare il tempo. A chiudere il cerchio ci pensa ‘Power Of Their Voice’, cover dei Portobello Bones, storico gruppo d’oltralpe. Se in qualche modo vi riconoscete nei gruppi citati sopra, e amate le atmosfere pesanti, questo fa per voi.
(Fabrizio De Guidi)