Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 5, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Soundgarden ‘Screaming Life/Fopp’

Soundgarden ‘Screaming Life/Fopp’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

SOUNDGARDEN
‘Screaming Life/Fopp’-EP
(Sub Pop)
7/10


Per chi è un sopravvissuto dell’era grunge, anzi, per chi ha assistito alla nascita del grunge stesso, la riedizione di questo storico e.p. d’esordio dei Soundgarden non può che spandere un profumo di tempi andati e suscitare nostalgia. I primi due mini della band di Seattle, ‘Screaming Life’ del 1987 e ‘Fopp’ del 1988, fusi assieme da Jack Endino (immancabile) e rilasciati nel 1990, sanciscono uno dei momenti più importanti per questo genere che sarà così fortunato. Ancora fortemente imparentata con il metal, con qualche sconfinamento nel funk (all’epoca andava molto), ma pervasa da una diffusa sensazione come se fosse una grezza e oscura hard-rock band appena fuoriuscita da un sottoscala, i Soundgarden mostrano orgogliosamente i propri inizi e tutte le asprezze (acerbe) dei propri primi passi. Rilasciata dalla stessa Sub Pop Records che sarà motore propulsore e partner imprescindibile, questa reissue non tradisce lo spirito di quegli anni, attualizzando il minimo indispensabile e lasciando la genuinità e la sporcizia là dove deve e dovrà rimanere. Non è un disco fondamentale, questo è certo, ma ha un valore importante come documento storico. Una cosa è da sottolineare: se siete giovani e magari avete scoperto i Soundgarden con l’ultimo ‘King Animal’, vi consiglio di dare prima un ascolto.
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment