Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | October 4, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Stuntman ‘Incorporate The Excess’

Stuntman ‘Incorporate The Excess’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

STUNTMAN
‘Incorporate The Excess’-LP/DIGITAL/CD/TAPE
(Solar Flare Records)
7/10


Solar Flare Records è una certezza di qualità che sforna band francesi che gravitano intorno al noise­core, ed ogni nuova uscita rappresenta un’opportunità per ascoltare buona musica. Gli Stuntman fanno parte di questa flotta transalpina così nutrita da far invidia, una band al terzo album, già conosciuta per il noise­sludge­hardcore che propone, accostandosi a band come Botch, Knut e Keelhaul. ‘Incorporate The Excess’ include sette tracce dai suoni potenti in stile sludge, forse fin troppo impastati tanto da far perdere un po’ di dinamica. In generale la produzione non è riuscita ad amalgamare i diversi strumenti in maniera da creare un’atmosfera coivolgente al massimo. La rifferia è ricca e varia dallo stoner all’hardcore, divertente da seguire in ogni sua parte tanto da essere il punto forte dell’album, che resta costante come resa, non riuscendo però a raggiungere picchi che facciano preferire o rendere spiccatamente riconoscibile una canzone dalle altre. ‘Incorporate The Excess’ è un buon album, ma con troppo litio nell’organismo, in cui le emozioni forti sono chimicamente eliminate. Uno stuntman è il vero tipo tosto e folle della situazione cinematografica, ma allo stesso tempo non è che una controfigura che finge di essere un altro; diciamo che gli Stuntman in questione con quest’album non spiccano per originalità o imprese estreme, ma regalano comunque una mezz’ ora piuttosto incazzata e di qualità.
(Francesco Banci)

Submit a Comment