Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 24, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

Swingin’Utters ‘Peace And Love’

Swingin’Utters ‘Peace And Love’
Salad Days

Review Overview

6.5
6.5
6.5

Rating

SWINGIN’UTTERS
‘Peace And Love’-LP
(Fat Wreck)
6.5/10


30 anni di Swingin’Utters vengono celebrati dalla Fat Wreck con questo ‘Peace And Love’, che contiene 15 pezzi di onesto, disilluso e artigianale punk rock; dunque non aspettatevi significativi cambiamenti, se non nella line up (Luke e Tony dei Cobra Skulls sono la nuova sezione ritmica), nel sound che spazia tra Clash, Buzzcocks, Ramones (‘E.C.T.’) e Stiff Little Fingers riletti in chiave americana. La differenza con i monumentali ‘Streets Of San Francisco’ e ‘Five Lessons Learned’ la fanno proprio le liriche molto più politicizzate e attuali (‘Yes I Hope He Dies’ – scontata la dedica) dove trova spazio anche la conclusiva commovente ballad ‘H.L.S.’ dedicata all’amico Heiko Schrepel dei One Man Army. Se limiamo qualche riempitivo come ‘Sleeping’ o ‘Imitation Of Silence’ tuttosommato il disco funziona bene, tra cantautorato di frontiera e qualche accenno di Lemonheads (‘Seeds Of Satisfaction’), la sufficienza piena se la portano a casa anche questa volta.

“Enlighten our journey learn it for free
The fashion police is a fascist regime
Turn up the volume picket protest
Don’t give ‘em a breather or give ‘em a
Rest
Give in to no one follow no scene
Respond to no orders despondent to plea
Feeling uneasy expect no relief
Amidst a castastrophe”

(Rigablood)

Submit a Comment