Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 11, 2018

Scroll to top

Top

No Comments

SYK ‘Atoma’

SYK ‘Atoma’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

SYK
‘Atoma’-CD
(L’Inphantile Collective)
7/10


E’ un suono complicato e che si presta a molteplici interpretazioni quello proposto in questo cd d’esordio da parte di due ex membri degli Psychophagist Stef and Fed, con alla voce la cantante Dalila Kayros e al basso Luca Pissavini. E’ un viaggio intricato e molto affascinante, per molti ma non per tutti. Il leit motiv di questi 6 pezzi è il nostro costante vivere nel passato, nel fatto che c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire. Il tutto unito alle domande sull’esistenza di Dio e sui significati nascosti della religione. La chiave di lettura è la cultura sumera, che da secoli affascina l’uomo con i suoi misteri e le sue incredibili scoperte. Il suono che i nostri propongono è un avveneristico incrocio fra industrial, metal e progressive, il tutto suonato e prodotto in maniera molto tecnica e precisa. L’atmosfera creata è quella di un accesso ad un nuovo mondo, in cui tutto quello che diamo per scontato viene spazzato via mentre la nostra mente è pronta per ricevere nuove informazioni. Una completa rinascita del proprio Io e della propria coscienza. Il tutto è giocato sulla voce imponica e suadente della Kayros, vera traghettatrice nei meandri più oscuri, magici e misteriosi di questo nuovo mondo. Una voce oserei direi ipnotizzante. I suoni sono frutto di un’elaborata commistione fra feedback di chitarra, sintetizzatori e un drumming freddo, distaccato e a tratti violento. Quasi come se questo viaggio non fosse esattamente rilassante, ma colmo di scossoni, allucinazioni, perdita di coscienza fino all’arrivo purificatore. Come dicevo in apertura di recensione è un suono fortemente criptico, che va riascolato molte volte, ricco di sfumature e di elementi nascosti. Se ve la sentite, sgomberate la mente e preparatevi ad un viaggio turbolento verso l’ignoto.
(Marco Pasini)

Submit a Comment