Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 20, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

Tasseomancy ‘Do Easy’

Tasseomancy ‘Do Easy’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

TASSEOMANCY
‘Do Easy’-CD
(Bella Union)
7.5/10


I Tasseomancy, duo composto da sorelle gemelle provenienti dal Canada, già membri della Queer cold/wave band Austra, sono da qualche giorno in distribuzione con il terzo album per la casa discografica Bella Union. ‘Do Easy’ è un album lussureggiante, caloroso, che con le sue atmosfere rimanda a un certo prodotto cinematografico e nella fattispecie a quello del dubbio, dell’ambiguità e del sogno proposto da David Lynch. Screziata occasionalmente da turbe elettriche, ma fondamentalmente legata ad un percorso psych-pop etereo e talvolta evanescente, la musica delle Lightman non cede comunque ad un ideale fatto di mondanità, ma con grazia si riveste di una pelle splendida. Curiosa la prima traccia, che prende il nome da due artisti altrimenti noti come Dead Can Dance & Neil Young, ma che nella forma il riferimento è pressoché inesistente poiché la scrittura rimanda a una produzione tipicamente Hazlewoodiana. Capolino fanno anche gli anni’80 con ’29 Palms’, certe incursioni di sassofono, tra l’altro particolarmente riuscite in alcuni passaggi, ci rimandano spesso a quegli anni. Nel finale il brano ‘Eli’, un summit del mondo di ‘Do Easy’, rarefatto, tranquillo, ma ricco di piccoli misteri piacevoli che il nostro orecchio assorbe felicemente. ‘Do Easy’ prende spunto da ‘The Discipline Of Do Easy’ di W. S. Burroughs. Altro punto a favore delle gemelle!
(Giueseppe Picciotto)

Submit a Comment