Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | December 7, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

The Dancers ‘It’s A Shame’

The Dancers ‘It’s A Shame’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

THE DANCERS
‘It’s A Shame’-7″
(VID Records)
8/10


Il Record Store Day è il giorno dell’anno che celebra tutti i negozi di dischi indipendenti del nostro pianeta. Come già successo nel recente passato, i Dancers non si fanno scappare la ricorrenza, che quest’anno cade il 20 aprile (il terzo sabato del mese), e rilasciano per quel giorno un nuovo 7” con quattro canzoncine nuove nuove, due per lato nel vinile colorato fighissimo. Evitando deliberatamente il nome Ramones in questa recensione (oddio, m’è scappato!), mi viene da affermare che ormai per me il trio veneziano è di famiglia (penso che sia la quarta volta che scrivo di loro) e ho esaurito tutte le parole buone (e meritate) che può mettermi in bocca il signoremiodio per descriverli. Scrivono e suonano come se non gliene fregasse un cazzo di niente e di nessuno, il loro garage-punk sgangherato old-style è un simbolo, ma poi (con più attenzione) ti accorgi che dietro c’è un gran lavoro di affinamento & affiatamento, perché non si riesce a tirar fuori un tiro così senza affinamento & affiatamento. Beach’n’roll con sfumature sixties per qualsiasi festa all’aperto (meglio sulla spiaggia) che si voglia far diventare una babilonia infernale. L’ho già detto ma lo ripeto: è la roba più cazzuta attualmente in circolazione.
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment