Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | November 22, 2019

Scroll to top

Top

One Comment

The Dangerous Summer ‘Golden Record’

The Dangerous Summer ‘Golden Record’
Salad Days

Review Overview

8
8
8

Rating

THE DANGEROUS SUMMER
‘Golden Record’–LP
(Hopeless Records)
8/10


Ritornano dopo un paio d’anni i The Dangerous Summer con ‘Golden Record’, dopo la buona prova di ‘War Paint’ del 2011 e qualche avvicendamento nella formazione. Ricordo che a ‘War Paint’ avevo dato anche più di qualche ascolto (il loro genere è una sorta di fusione tra i Jimmy Eat World e i Further Seems Forever, con qualche punta di The Gaslight Anthem) e di conseguenza questo ‘Golden Record’ ha avuto più di qualche aspettativa da parte mia. Quindi, dieci pezzi molto melodici che puntano alla facilità di ascolto e alla ricordabilità, basti ascoltare ‘Catholic Girls’, usato come singolo di debutto, e tracce come ‘Honesty’ e ‘Into The Comfort’. Non mancano pezzi più drammatici che, accompagnati dalla voce roca e dalla chitarra di AJ Perdomo, completano l’album in tutte le sue sfaccettature parlo di ‘Sins’, ‘Miles Apart’ e ‘I’m So Pathetic’, il tutto chiuso dall’ottima ‘Anchor’, forse la mia preferita dopo ‘Catholic Girls’, sia per testo che per melodia. In definitiva, le mie aspettative non sono state disattese, quindi sotto con questo disco!
(Fabrizio De Guidi)

Comments

Submit a Comment