Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 23, 2019

Scroll to top

Top

One Comment

The Francesco Fonte Band ‘Arousal Addiction’

The Francesco Fonte Band ‘Arousal Addiction’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

THE FRANCESCO FONTE BAND
‘Arousal Addiction’–EP
(Torturett/Son Of Flies Webzine)
7/10


Trovarsi davanti ad album come questi è sempre una sfida. Sfida perché ‘Arousal Addiction’ è un lavoro che cerca di non collocarsi in un genere particolare e di seguirne gli stilemi che lo potrebbero contraddistinguere. Opera di tutto ciò è la italo-inglese The Francesco Fonte Band, guidata dal frontman Francesco Fonte (voce) assieme a Wayne Casserly (batteria) e Douglas Wheeler (basso), che si presenta come formazione post-rock/elettronica. Reduci dal precedente lavoro del 2011 ‘Blue Omens’, ritornano sulla scena con questo ‘Arousal Addiction’, un concept EP (concept intuibile dal titolo) che si snoda tra elementi che ricordano Nine Inch Nails, i momenti più oscuri dei Depeche Mode e attimi di Massive Attack, rimanendo però fedeli all’aura rock di gruppi come Pink Floyd e The Doors. Arduo compito quindi riuscire a districarsi tra tutti questi elementi compressi in soli cinque pezzi claustrofobici accompagnati da testi visionari e poetici (basti ascoltare ‘Greetings From The Lizard King’ o la title-track ‘Arousal Addiction’ per farsi un’idea): il rischio di tacciare l’opera come eccessivamente sperimentale o confusionaria è abbastanza alto. Ad ogni modo, se accettate la sfida trovate qui il disco, uscito anche in versione fisica grazie all’etichetta inglese Torturett e all’italiana Son Of Flies Webzine di Christian Montagna (che ne ha personalmente curato l’artwork).
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Comments

Submit a Comment