Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | August 5, 2020

Scroll to top

Top

No Comments

The Lytics ‘Hold On’

The Lytics ‘Hold On’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

THE LYTICS
‘Hold On’-Digital/Vinyl
(Tye Lytics Music) ­ Digital/Vinyl
7.5/10


Con un EP che preannuncia il full ­lenght in uscita più avanti quest’anno il gruppo rap di Winnipeg torna sulle scene con questo piccolo gioiello. Sarà perchè ha dato una svegliata ad una settimana particolarmente noiosa in fatto di ascolti, sarà perchè suona come se fosse stato messo via vent’anni fa e rispolverato oggi, questo EP si merita particolare attenzione. Cinque pezzi le quali strumentali si rifanno a producers importanti tipo Dj Premiere, J.Dilla e Pete Rock e le liriche ed il modo di rappare ricordano gente come De La Soul, Slum Village, Biggie, A Tribe Called Quest con qualche apertura melodica stile The Fugees. Come sempre, quando il sound è contaminato dalla vecchia scuola non si può far altro che apprezzare ma i Lytics riescono anche renderlo particolare e a rispecchiare la zona geografica dal quale il gruppo proviene, Winnipeg appunto. Testi che si dividono tra positività, crescita personale, confidenzialità e autocelebrazione, il più classico del “boom­bap” su quasi tutti i pezzi (tra i cinque brani, il terzo ‘Legendary’ è quello che si stacca leggermente per suonare più “moderno”). Fate finire questo EP nella vostra playlist del weekend.
(Marco Mantegazza)

Submit a Comment