Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | August 21, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

The Provincials ‘Provolone Records’

The Provincials ‘Provolone Records’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

THE PROVINCIALS
‘Provolone Records’-CD
(Disco Futurissimo)
7/10


Trattasi di disco registrato nel 2003 da Rosario Memoli e recuperato dagli archivi polverosi in cui era finito allo scopo di offrirgli finalmente un po’ di visibilità. I brani risentono parecchio di una registrazione orgogliosamente casalinga, la quale ricopre anche il ruolo di caratteristica dominante e prerogativa principale. Ed è proprio la miscela esplosiva di avventatezza, buone idee musicali e sonorità garage/lo-fi a generare quel miscuglio esplosivo di cui ‘Provolone Records’ è orgogliosamente portatore. Rock’n’roll primitivo (in tutti i sensi), che procede traballante e miracolato, tra rimandi sixties (forse involontari), surf sbilenco, groove raffazzonati, noise ante-litteram. Non giungo all’esaltazione delle recensioni che si leggono in giro, questo no, ma riconosco l’indubbio fascino dell’operazione, soprattutto per merito della scrittura dell’artista salernitano, il quale non si prende troppo sul serio ed è questo il primo, grande, merito. Undici pezzi che esaltano il concetto di Do It Yourself, come ‘I’d Go Through Fire And Water’ o ‘You Penetrate Me’, con le vocals che sembrano arrivare perennemente dall’oltretomba e gli equilibri sonori quantomeno approssimativi. La domanda che mi viene da pormi è un’altra: ma se Memoli provasse a fare sul serio, in hi-fi, avrebbe la stessa riuscita?
(Flavio Ignelzi)

Submit a Comment