Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | May 16, 2022

Scroll to top

Top

No Comments

The Sickening ‘Sickness Unfold’

The Sickening ‘Sickness Unfold’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

THE SICKENING
‘Sickness Unfold’-CD
(Xtreem Music)
7/10


The Sickening dalla Norvegia si “abbeverano” dallo stesso fiume di sangue, budella, feci al quale in passato si sono “dissetati” gruppi come Deeds Of Flesh e Vile (del quale in chiusura di cd, i nostri coverizzano il pezzo ‘Abort The Fetus’). Per quelli più scafati di voi, qui si parla di Brutal Death Metal, un genere che soprattutto negli Stati Uniti (a mio parere) riscuote un grande successo. Questa volta però siamo in Norvegia. Questa terza uscita non è poi che si discosti di molto dalle precedenti: brutale, assassino, sporco, malato death metal che vi scuoierà vivi. Analizziamo un po’ come il gruppo si è approcciato a questa nuova release: il riffing è mostruosamente ferale e incancrenito. Vi sembrerà di essere legati ad un tavolaccio, mentre (ovviamente perfettamente coscienti) un sadico pazzo sanguinario comincia a segarvi in due partendo dalle vostre parti intime. Il basso c’è ma quasi non si sente, ed è una cosa molto peculiare di questo tipo di produzioni (e non mi garba troppo). La batteria è fredda e incisiva, un martellamento costante e senza soluzione. Mi vorrei soffermare su quest’ultima: purtroppo, questo genere di death metal (votato alla freddezza d’esecuzione) prevede che la suddetta (nei gruppi in cui mi sono imbattuto) sia triggerata all’esasperazione, e la cosa per me snatura un po’ l’insieme. Preferisco una bella “pacca” al naturale, piuttosto di ascoltare una quasi “drum machine” in azione. Questi ovviamente sono dettagli, e non inficiano il mio giudizio più che positivo sul gruppo in questione. Quindi, se come me amate crogiolarvi fra frattaglie umane e violenza senza confini, acquistate a scatola chiusa questo cd.
(Marco Pasini)

Submit a Comment