Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | September 29, 2022

Scroll to top

Top

One Comment

The Used ‘The Canyon’

The Used ‘The Canyon’
Salad Days

Review Overview

7.5
7.5
7.5

Rating

THE USED
‘The Canyon’–2LP
(Hopeless)
7.5/10


Un gradito ritorno sulle scene quello dei The Used, band rock di Orem, Utah, a tre anni dall’ultimo album (vero e proprio) ‘Imaginary Enemy’, accolto positivamente dalla critica. Tre anni che si riflettono in ‘The Canyon’, doppio album che si compone di diciassette tracce per quasi ottanta minuti di intrattenimento che, dico subito, non viene mai a mancare anche se la durata sembrerebbe quantomeno proibitiva. Prova che i The Used sanno creare, grazie anche alla produzione di Ross Robinson, un’opera eterogenea e godibile sotto tutti i punti di vista, seppur il tema centrale di ‘The Canyon’ sia il suicidio dell’amico d’infanzia di Bert McCracken Tregen Lewis, a cui viene dedicata ogni singola canzone, come spiegato nell’open track acustica ‘For You’. Il punto di forza, a mio parere, è proprio la diversa metodologia di affrontare ogni pezzo, sapendo gestire l’animo più estremo e quello più quieto: infatti, subito dopo ‘For You’ è l’energica ‘Cold War Transmission’ a dare il tono, in un continuo saliscendi che perdura fino alla chiusura con ‘The Mouth Of The Canyon’, passando per momenti decisamente pop come il singolo ‘Over And Over Again’ e ‘Funeral Post’, tracce che si elevano ad un gradino superiore tra tutte le altre. Quello che alla fine rimane è un album non dico monumentale, ma certamente di grande rilevanza, di importanza catartica per l’ascoltatore e soprattutto per la band.
(Fabrizio De Guidi, @fabriziodeguidi)

Comments

Submit a Comment