Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | April 15, 2021

Scroll to top

Top

No Comments

Tongues ‘Raw Nerves’

Tongues ‘Raw Nerves’
Salad Days

Review Overview

9
9
9

Rating

TONGUES
‘Raw Nerves’-7″/Tape/Digital
(Sell Your Soul Records)
9/10


Di fronte ad un disco che suona benissimo al primo ascolto è inutile indugiare, quindi mettiamo subito le carte in tavola: la buona notizia è che questa nuova hardcore band ha stile da vendere, l’ottima notizia è che è italiana. Come le migliori sorprese che si possano ricevere, i Tongues debuttano con questo EP dal sapore già maturo e dal profumo internazionale, in senso avanguardista rispetto alle mode vigenti, senza assolutamente snaturare il genere. ‘Raw Nerves’ è prodotto da una piccola etichetta tedesca, è disponibile in vinile, cassetta e digitale, e consta di sette tracce per una dozzina di minuti, più che sufficienti a non risultare solo un piccolo assaggio, ma che suonano invece compatte come una chiara dichiarazione d’intenti, dove le idee sembrano già esser chiare. D’altronde i componenti della band milanese non sono nuovi all’ambito musicale, si tratta anzi di nomi conosciuti per esperienze in gruppi come A Faded Glory, Stop Talking e Breaking Apart, e ancora attivi coi Rise Above Dead ed i Class. Tongues è un progetto hardcore volutamente declinato secondo parametri garage punk, che dunque intende allontanarsi da stilemi classici o inflazionati del new school, ma punta invece su sonorità marce e possenti e su ritmiche trascinate pronte sempre ad esplodere assai nervosamente, come già si intuisce nel primo ottimo pezzo ‘M.W.G.’. Elementi della vecchia scuola si uniscono a parti noise in un connubio ben riuscito, marcatamente hardcore. La produzione del disco, registrato al Toxic Basement Studio in presa semidiretta, supporta egregiamente l’aura  internazionale di ‘Raw Nerves’, che suona grezzamente garage e allo stesso tempo potentemente hc, con un basso in primo piano veramente devastante ed una voce che esprime la dovuta cattiveria. I Tongues registreranno in estate il loro primo full length, intanto teniamoci stretto questo ‘Raw Nerves’.
(Francesco Banci)

Submit a Comment