Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Salad Days Magazine | January 23, 2019

Scroll to top

Top

No Comments

Tope ‘Trouble Man’

Tope ‘Trouble Man’
Salad Days

Review Overview

7
7
7

Rating

TOPE
‘Trouble Man’-EP
(ASCAP)
7/10


Il giovane rapper/producer di Portland, TOPE, (membro di TxE e LivingProof) è tornato a far parlare di se con il suo nuovo EP completamente autoprodotto e intitolato ‘Trouble Man’ (ed. ASCAP). Assieme all’album ha rilasciato il primo episodio della sua nuova web series ‘Trouble Vision’ che agli appassionati del genere consiglio vivamente di vedere. Il disco è un’istantanea della situazione musicale ed emotiva che l’Mc TOPE vive e ha vissuto: i problemi e i disagi di una generazione, la perdita della madre e del nonno, la droga, le scelte sbagliate ma anche e soprattutto i bei momenti della vita raccontati da una voce solista, la sua, che domina l’album e crea un effetto nostalgico ed emblematico. Ogni traccia è caratterizzata dallo stile vocale freddo tipico di TOPE e sicuramene d’effetto, l’intero album è soft all’ascolto e ricorda un po’ lo stile di Eminem in ‘Mockingbird’; fa eccezione ‘Good Riddance’ che indubbiamente spezza l’atmosfera nostalgica del disco e da una bella scossa di HipHop picchiaduro. Linee di chitarra droppata si fondono ad un background di batteria veramente ritmica per creare una melodia ariosa -a volte pop e a volte jazz/funk- e nonostante le tracce siano impregnate di sentimentalismo arrivano a chi ascolta senza troppe pretese. Da notare poi come, nonostante potesse adoperare tanti big-featuring della costa Northwest, ha preferito rendere omaggio alla sua storia e ai personaggi raccontandoli lui stesso sotto un groove volutamente povero di fronzoli melodici, avvalendosi comunque di pochi e selezionati artisti, suoi “paesani”, come LuckOne, Spac3man, Grynch. Un bravo artista che si merita la fama che ha, non certo un astro nascente ma le 10 tracce di ‘Trouble Man’, disponibili al download digitale sul suo sito con una donazione libera, sono di certo una scelta che non vi deluderà.
(Lorenzo Bonechi)

Submit a Comment